FANDOM


Anna1
Anna
Informazioni biografiche

Genere

Femmina

Età

18 in Frozen - Il regno di ghiaccio
19 in Frozen Fever

Casa

Arendelle

Informazioni personali

Occupazione

Principessa di Arendelle

Alleati

Agdar, Idun, Elsa, Kristoff, Sven, Olaf, Hans (precedentemente)

Nemici

Marshmallow, Hans

Armi

Liuto di Kristoff, palle di neve, pugnale

Altre informazioni

Voce italiana

Serena Rossi
Elisa Rinaldi (cinque anni)
Giorgia Ionica (cinque anni; canto)
Lucrezia Cesari (nove anni)

Voce originale

Kristen Bell
Livvy Stubenrauch (cinque anni)
Katie Lopez (cinque anni; canto)
Agatha Lee Monn (nove anni)

Apparizioni animate

Frozen - Il regno di ghiaccio
Frozen Fever

Apparizioni nei libri

A Sister More Like Me
Frozen (Little Golden Book)
Frozen: Padded Classic Book
Olaf & Sven on Thin Ice
Phantoms of Arendelle

"Elsa, eravamo così unite. Possiamo esserlo di nuovo!"
— Anna cercando di convincere Elsa a tornare ad Arendelle

Anna è una dei protagonisti di Frozen.

StoriaModifica

InfanziaModifica

Anna nasce il giorno del solstizio d'estate dal re Adgar e dalla regina Idun di Arendelle, tre anni dopo la sua sorella Elsa. Quando quest'ultima scopre il suo potere capace di dominare il ghiaccio e la neve, le due sorelline, allora molto unite, integrano subito la magia nei loro giochi.

L'incidenteModifica

Una notte, Anna si sveglia senza sonno e desiderosa di giochi propone ad Elsa si fare un pupazzo di neve. La sorella, dapprima svogliata, ritrova subito il sorriso, e un attimo dopo le due bambine si trovano nella sala grande del castello, che Elsa trasforma in un enorme campo di neve dove costruiscono insieme il pupazzo a cui viene dato il nome di Olaf. Poi continuano a giocare, con Elsa che innalza collinette di neve e Anna che salta di collina in collina.

Durante il gioco, però, Elsa scivola, cadendo, e tenta di avvisare Anna, ma la bambina si diverte così tanto che non l'ascolta e si tuffa nel vuoto. Disperata, Elsa lancia un raggio per tentare di creare subito un'altra collina, ma il getto colpisce Anna a un occhio, congelandole al contempo la testa. Subito i genitori delle bambine le raggiungono, e il re decide di chiedere aiuto ai troll, creature magiche che vivono fra le montagne e che potrebbero guarire Anna.

La ripresaModifica

Accolti i due sovrani nella Valle della Roccia Vivente, i troll fanno spazio al loro capo Granpapà, che riesce a salvare Anna siccome fortunatamente il ghiaccio non le è arrivato al cuore. Tuttavia è costretto a cancellare ogni ricordo della magia di Elsa. Il re e la regina, temendo che la figlia possa di nuovo fare del male, decidono di limitare i suoi contatti con le persone per aiutarla a controllare i suoi poteri. Così, Anna rimane da sola.

"Facciamo un pupazzo insieme?"Modifica

Negli anni a venire, Anna, inconsapevole del segreto di Elsa, cerca in tutti i modi di convincerla ad uscire per giocare con lei, ma senza successo. Le grandi dimensioni del castello e il gran numero di stanze sempre vuote non fanno altro infatti che accrescere la sua noia, spingendola, spesso, a parlare con i quadri. 

Dieci anni dopo la separazione delle due sorelle, i loro genitori partono per un viaggio di due settimane, cercando di infondere coraggio ad Elsa, che ancora non riesce a gestire il suo potere. Tuttavia, una tempesta si abbatte sulla nave, e i due sovrani muoiono.

Il giorno dell'incoronazioneModifica

Speranza ritrovataModifica

Il principe stranieroModifica

La cerimoniaModifica

"La mia occasione"Modifica

Il segreto di ElsaModifica

La ricerca di ElsaModifica

Persa nel boscoModifica

Incontro con KristoffModifica

In fuga dai lupiModifica

Il sogno di OlafModifica

Il cuore di ghiaccioModifica

Il palazzo di ghiaccioModifica

L'inseguimento di MarshmallowModifica

Gli esperti in amoreModifica

Ritorno ad ArendelleModifica

RivelazioniModifica

Il vero HansModifica

La natura dell'amoreModifica

L'atto di vero amoreModifica

Il grande disgeloModifica

FinaleModifica

Diciannovesimo compleannoModifica

PersonalitàModifica

AbilitàModifica

ApparizioniModifica

AnimazioneModifica

LibriModifica

GalleryModifica

CuriositàModifica

  • Il suo personaggio è stato creato sul modello del personaggio di Gerda del libro "La regina delle nevi" di Hans Christian Andersen.
  • E' nata durante il solstizio d'estate, mentre sua sorella è nata durante il solstizio d'inverno.
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.